Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 ottobre 2011 7 23 /10 /ottobre /2011 05:00

In attesa di poter reperire materiale più corposo su Pierre Souyri, figura meritevole di essere conosciuta anche da noi, ci limitiamo a pubblicare questa breve nota nota reperita nell'interessantissimo sito "Bataille Socialiste", da cui abbiamo tratto ancora poco materiale, ma che ci ripromettiamo di valorizzare in futuro.


Pierre Souyri

 

 

souyri-fine-anni-50.jpg

(1925-1979)

 

Resistente FTP [1] nell'Aveyron a 17 anni, militante del PCF dal 1942 al 1944, fece in seguito brevemente parte del Partito Comunista Internazionalista [2] (trotskista), poi dell'effimero Rassemblement Démocratique Révolutionnaire [3] nel 1948. Nominato professore in Algeria nel settembre del 1949, vi incontrò Jean-François Lyotard [4] e divenne suo amico.

A partire dal 1952, partecipa alla rivista Socialisme ou barbarie [5], dove si specializza nello studio della Cina. Firma i suoi articoli con il nome di Pierre Brune.


Socialisme-ou-Barbarie--01.jpg 

Nel 1960, quando Castoriadis [6] si allontana dal marxismo, passa alla testa degli oppositori. Nel 1963, prende parte alla scissione di Socialisme ou Barbarie che sfocia nella creazione dell'organizzazione Pouvoir ouvrier [7], scomparsa nel 1969.


pouvoir_ouvrier_68.jpg

Oltre ai suoi numerosi lavori sulla Cina, dimostrazione concreta dello sfruttamento del proletariato cinese da parte della burocrazia, egli prosegue la sua analisi della dinamica del capitalismo nel XX secolo, lasciando un'opera postuma su questa questione che rimane una delle migliori analisi della mondializzazione e delle strategie post-keynesiane del capitale. Lascia numerosi contributi alla rivista Annales. Il suo omonimo figlio è attualmente uno specialista riconosciuto del Giappone.

 

 

  • [Traduzione di Ario Libert]

 

 

NOTE

 

[1] FTP. Francs-Tireurs e Partisans. Movimento di resistenza armato francese creato verso la fine del 1941 dalla direzione del Partito comunista.

[2] Partito comunista internazionalista. Organizzazione trotskista, sezione francese della IV Internazionale, creata nel marzo del 1944 e sciolta nel giugno 1968, dalla fusione tra il Partito operaio internazionalista di Yvan Craipeau; il Comitato comunista internazionalista e il Gruppo Ottobre ed i cui negoziati erano stati preparati da Michel Raptis, più noto con il nomignolo "Pablo".

[3] RDR. Rassemblement Démocratique Répubblicain. Partito militante francese fondato nel cdopoguerra alla fine del 1947 da David Rousset, Georges Altman e Jean-Paul Sartre, e che non durò che un anno. Autorizzava la doppia appartenenza partitica e mirava alla creazione di un socialismo rivoluzionario e democratico rifiutando sia lo stalinismo del Partito comunista francese e il riformismo socialdemocratico della SFIO, mirando così di fatto alla creazione di una terza forza a sinistra.

[4] Jean-François Lyotard. Filosofo noto soprattutto per la sua nozione di postmoderno. Negli anni 50, in qualità di comunista antiautoritario, e su posizioni consiliariste, aveva fatto parte anche lui di Socialisme ou Barbarie e seguito dopo la scissione del gruppo nel 1963 l'ala che si sarebbe chiamata "Pouvoir ouvrier".

[5] Socialisme ou Barbarie. Organizzazione che editò anche una celeberrima rivista dallo stesso nome che uscì dal 1949 al 1965. Di orientamento marxista antistalinista e vicino alle posizioni consiliariste, l'organizzazione visse sino al 1967. Fu fondata nel 1948, da Cornelius Castoriadis e Claude Lefort, membri del PCI alla loro uscita da questa organizzazione trotskista di cui criticavano la concezione dell'URSS e la sua posizione oggettivamente filosovietica.

[6] Cornelius Castoriadis. Filosofo, economista e psicanalista francese di origine greca, fonda nel 1949, insieme a Claude Lefort il gruppo Socialisme ou Barbarie che editerà sino al 1967. Autore di moltissime opere critiche come La società burocratica; L'istituzione immaginaria della società; l'incrocio del labirinto.

[7] Pouvoir ouvrier. Rivista mensile uscita dal 1959 al 1969, supplemento della rivista Socialisme ou Barbarie, e poi giornale dell'organizzazione omonima scaturita dalla scissione di Socialisme ou Barbarie, nel luglio 1963.

 

 

Suoi testi reperibili in rete:


 


 

LINK al post originale:
Pierre Souyri

 

LINK pertinenti:
Cornelius Castoriadis e Daniel Mothé, Autogestione e gerarchia, 1974

Cornelius Castoriadis, Sul regime e contro la difesa dell'URSS, 1946

Condividi post

Repost 0
Published by Ario Libert - in Profili libertari
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : La Tradizione Libertaria
  • La Tradizione Libertaria
  • : Storia e documentazione di movimenti, figure e teorie critiche dell'esistente storico e sociale che con le loro azioni e le loro analisi della realtà storico-politica hanno contribuito a denunciare l'oppressione sociale sollevando il velo di ideologie giustificanti l'oppressione e tentato di aprirsi una strada verso una società autenticamente libera.
  • Contatti

Link